oldbaldygolfcourse.org

Privacy, minori e cyberbullismo - Marco Orofino

DATA DI RILASCIO 21/06/2018
DIMENSIONE DEL FILE 7,52
ISBN 9788892114807
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Marco Orofino
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Privacy, minori e cyberbullismo in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Marco Orofino. Leggere Privacy, minori e cyberbullismo Online è così facile ora!

Divertiti a leggere Privacy, minori e cyberbullismo Marco Orofino libri epub gratuitamente

Fra le innovazioni legislative che hanno caratterizzato la XVII legislatura (2013-2018), un posto di primo piano merita senz'altro la legge n. 71/2017 in materia di cyberbullismo. Fortemente voluta dalla sen. Elena Ferrara, ed approvata dopo un articolato percorso parlamentare, la legge punta a prevenire e contrastare un fenomeno gravemente lesivo della privacy e del benessere psicologico e sociale dei minori - nei casi estremi sino ad atti di suicidio, purtroppo verificatisi - tipicamente posto in essere da altri minori nel cyberspazio. Un "territorio", quest'ultimo, oramai familiare, specialmente per i millennials, ma non per questo sempre percepito (anche dagli adulti) in tutta la sua potenziale pericolosità. Il volume affronta il tema del cyberbullismo e della legge n. 71/2017 in prospettiva interdisciplinare grazie a contributi di studiosi di diritto costituzionale e pubblico, amministrativo, penale, comparato e di informatica giuridica e psicologia generale, nonché mediante le riflessioni di soggetti istituzionali che si sono particolarmente impegnati per la concreta tutela dei minori dal bullismo sul web. Specifica attenzione è dedicata, nel volume, al regime europeo e nazionale di protezione dei dati personali dei minori, al quadro costituzionale di riferimento della legge n. 71/2017 e alle procedure da essa previste, ai reati che possono essere commessi mediante condotte di cyberbullismo, alle ricerche sulle abitudini errate dei giovani on-line e alle misure di aiuto offerte dalle amministrazioni pubbliche, alle scelte di regolazione assunte in altri Paesi (Europa e Stati Uniti), all'analfabetismo digitale e affettivo che, insieme all'impersonalità, caratterizza frequentemente le relazioni dei minori sul web.

...nori dal ... Protezione dei dati dei minori e cyberbullismo: cosa cambia col GDPR ... cyberbullismo - PatriziaMeo Consulente Privacy e DPO ... . ... La questione è posta soprattutto nell'ambito del trattamento digitale della privacy dei minorenni e vuole regolamentare la raccolta dei dati da parte di quei siti che poi li potrebbero utilizzare per fini commerciali. Una delle più importanti novità del nuovo Regolamento Europeo 679/2016 in materia di protezione dei dati personali è, senza alcun dubbio, il riferimento operato nelle norme dello stesso alla necessità che i minori ricevano una tutela adeguata e rafforzata. Nel GDPR appare infatti rafforzata la tutela dei dati personali dei minori.. Ne ... Privacy, minori e cyberbullismo - Key4biz ... . Nel GDPR appare infatti rafforzata la tutela dei dati personali dei minori.. Nella società dell'informazione, infatti, come ... Cyberbullismo, rimozione dei contenuti e garante privacy La legge del 2017 prevede che il minore vittima di cyberbullismo (se ha più di 14 anni; altrimenti i genitori per suo conto) può chiedere al gestore del sito internet o del social media o al titolare del trattamento di oscurare, rimuovere o bloccare i contenuti diffusi in Rete oggetto della pratica . Il Miur ha pubblicato le Linee di Orientamento per la prevenzione e il contrasto del Cyberbullismo, così come previsto dalla legge n. 71/2017. Tali linee guida approfondiscono: I profili delle modalità di segnalazione da parte dei minori di situazioni di comportamenti a rischio; M. Orofino, F. G. Pizzetti, Privacy, minori e cyberbullismo, Torino, G. Giappichelli Editore, 2018 Il nostro impegno serve anche a responsabilizzare i fornitori di servizi on-line, in modo che, per quanto di loro competenza, si facciano ugualmente carico di tutelare i minori in rete, arginando il fenomeno del cyberbullismo". "La tutela dei minori sul web è una priorità assoluta della Polizia Postale e la tempestività del nostro ... 1. Differenza tra bullismo e cyberbullismo. Il bullismo si concretizza in qualsiasi forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione e qualsiasi altra forma di abuso perpetrata a danno di un soggetto debole con lo scopo precipuo di isolarlo e metterlo in ridicolo.. I bulli sono coloro che adottano atteggiamenti di supremazia nei confronti dei più deboli, divenuti ... violenza sui minori, informatica-legislazione, reati contro la persona, minori, cyberbullismo, privacy, diritto dell'informatica e delle comunicazioni I Nostri Partner Top Federico Gustavo Pizzetti È opportuno fare chiarezza su principi, diritti e obblighi che le società dell'informazione sono tenute a rispettare per garantire la privacy dei ragazzi sui social e raggiungere così la necessaria compliance in ambito GDPR e minori, anche alla luce del D.lgs. 101 entrato in vigore il 19 settembre 2018.. Ogni impresa deve valutare il tipo di pubblico che fornisce dati personali alla sua ... Social media, minori e cyberbullismo: lo status quo della legislazione nazionale ed eurounitaria MIMMA ROSPI SOMMARIO: 1. Introduzione - 2. La capacità giuridica dei minori e la loro tutela in rete alla luce del nuovo regolamento Ue 2016/679 per contrastare il fenomeno del cyberbullismo - 3. Protezione dei dati dei minori e cyberbullismo: ... La questione è posta soprattutto nell'ambito del trattamento digitale della privacy dei minorenni e vuole regolamentare la raccolta dei dati da parte di quei siti che poi li potrebbero utilizzare per fini commerciali. Il cyberbullismo, anche ciberbullismo, è una forma di bullismo condotto attraverso strumenti telematici, come ad esempio tramite in internet.. Il termine cyberbullying è stato coniato dal docente canadese Bill Belsey. I giuristi anglofoni distinguono di solito tra cyberbullying per sé ("ciberbulismo" ), che avviene tra minorenni, e il cosiddetto cyberharassment ("cibermolestia") che avviene ... Sul sito del Garante per la protezione dei dati personali è stata pubblicata una scheda informativa relativa alle nuove tutele per i minori vittime di cyberbullismo su social network e web.. Con la recente emanazione della Legge n. 71 del 29 maggio 2017, i minori vittime di cyberbullismo possono chiedere l'oscuramento, la rimozione o il blocco di contenuti a loro riferiti e diffusi per via ......